chiamiamo questa cosa "politica", ma non crediamo sia politica. potrebbe chiamarsi "etica" e sarebbe più giusto, ma sarebbe troppo complicato esprimersi senza uscire dai margini dell'etica. sarebbe utile chiamarla "chi siamo" ma vogliamo mettere la bellezza e il fascino delle cose inutili e del fare sapendo di sbagliare? "politica" è Fallodischi e Fallodischi non si riconosce in quello che la politica è o in altrui etiche ed è per questo che Fallodischi esiste. Fallodischi è - per usare un parolone - un'etichetta discografica napoletana - e napoletana è il vero parolone. in questa storia, amico caro, due sono le cose importanti: il quando e il dove. dal 2010, Napoli. e Napoli, amico caro, non è lo sfondo sul quale i personaggi si muovono. Napoli è la protagonista, è la storia, è il perchè. quel che è chiaro è che Fallodischi è amore. amore per la musica fatta solo per la musica - non con un banale arte per l'arte, esiste solo l'arte di arrangiarsi, ma comunicazione per comunicare, urgenza per fare, condividere per incontrarsi, esistere nel fare e con una certa eticità. amore per Napoli che non si traduce in parziali critiche o riforme, ma in un atto di fede perché, amico caro, Fallodischi è soprattutto fede. credere nella comunicazione, nella possibilità di comunicare nonostante l'incomunicabilità di fondo, credere che l'amicizia non sia soltanto una delle tante parole che compongono il vocabolario di chi parla a vanvera, è fede e noi, amico caro, a fede siamo veramente ben messi. Fallodischi è questo e, comunque vada, rimarrà questo. da Napoli verso il resto e il resto verso Napoli. Italia, Europa, Terra, Universo. regionalismo non intransigente.

Powered by flamenetworks